Lean Construction Delivery

LEAN Construction Delivery

La LEAN Construction Delivery [1] può significativamente migliorare la qualità, la produttività e livelli complessivi di soddisfazione di tutta la filiera dell’industria delle costruzioni.

Attraverso l’integrazione e la pratica di efficienti pratiche di LEAN Construction: corretta gestione dei flussi di lavoro, gestione del cambiamento sia culturale che di processo, adeguatamente supportati da tecnologie innovative, come ad esempio il BIM (Building Informatin Modeling), è possibile portare a oltre il 90% la probabilità che interventi di recupero o di nuova edificazione vengano eseguiti nei tempi e nel budget previsti.

LEAN Construction Delivery inoltre garantisce la piena soddisfazione di tutti i partecipanti coinvolti: Proprietari, Progettista, Costruttore e gestori e manutentori dell’opera.

Questo post cerca di individuare i cambiamenti e le strategie necessarie per implementare correttamente i principi generali della Lean Construction Delivery che coinvolge tutti i partecipanti alla filiera all’esecuzione di un opera utilizzando innovative modalità operative supportate dal corretto utilizzo delle tecnologie digitali.

La combinazione di adeguati comportamenti e l’uso corretto della tecnologia consentono di intraprendere un percorso chiaro in grado di portare significativi miglioramenti in termini di risultati per tutti gli attori coinvolti nel processo di progettazione, costruzione e gestione di un opera.

LEAN Construction Delivery and Efficient Asset Life-cycle Manager non sono un processo lineare.

Tutte le forme e gli aspetti del processo costruttivo sono sempre state viste e interpretate come processi lineari tra loro separati, questa modalità ha da sempre creato barriere tra i vari operatori impedendo la massimizzazione dell’efficienza.

 

Common Data Environment

Lean Asset Life-cycle Management

 

L’implementazione del Lean Construction Delivery richiede doti di leadership e competenze che principalmente devono essere interpretate dai proprietari e dai Facility Manager che sono preposti a guidare il processo. Le competenze dei proprietari includono una comprensione operazionale e l’adozione di sistemi di Lean collaborativo.

In particolare il proprietario deve essere in grado di comunicare efficacemente le proprie esigenze, i requisiti generali richiesti coinvolgendo fin dalle prime fasi tutti gli moperatori che saranno coinvolti nel processo produttivo.

Quanto sopra può apparire in qualche modo complesso in realtà il concetto della Lean Construction è abbastanza semplice e può essere suddiviso in cinque principi base. [2].

  1. Specificare il valore atteso – il valore è ciò che il cliente vuole e solo ciò di cui il cliente necessita per raggiungere i propri obiettivi. Ciò richiede una precisa comprensione delle specifiche esigenze del cliente. Circa il 60% del “lavoro” attualmente non produce valore.
  1. Comprendere il Value Stream – inteso come la combinazione di processi, attività, strumenti e attività che costantemente producono valore per il cliente.
  1. Migliorare il flusso di lavoro – le attività devono fluire senza perdita di valore da un passaggio a quello sucessivo e senza alcuna interruzione.
  1. Pull – il sistema deve supportare e reagire alle richieste del cliente. Il cliente “tira” il lavoro attraverso il corretto svolgimento delle attività.
  1. La perfezione – l’impegno verso la perfezione è un processo continuo. L’obiettivo è quello di fornire il valore che il cliente si aspetta.

Costi, tempi e qualità sono obiettivi realizzabili

Il raggiungimento di on-time, on-budget, unitamente alla qualità costruttiva prevista sono obiettivi è realizzabili in modo coerente se i seguenti elementi fondamentali della LEAN Construction Collaborative Delivery vengono coerentemente gestiti.

  • I proprietari esercitano la funzione di LEADERSHIP
  • COLLABORAZIONE tempestiva e continua tra tutti i partecipanti e le parti interessate
  • Fiducia e rispetto reciproci
  • Rischio/RICOMPENSA condivisi
  • sistema di ricompensa basata sulle performance
  • Utilizzo di un Common Data Environment, CDE – utilizzando termini standardizzati e condivisi, con architetture di dati (ad esempio CSI Uniformat, MasterFormat, OmniClass) codificate
  • Supporto della tecnologia – La tecnologia supporta i processi di business non il contrario.
  • Relazioni tra gli operatori della filirera di lungo periodo e consolidate portano a creare fiducia e riducono fraintendimenti.

 

Lean Construction Delivery

La Lean Construction Delivery può migliorare significativamente la qualità, la produttività e livelli complessivi di soddisfazione.

Gli esempi più conosciuti e usati di LEAN Collaborative Construction Delivery sono l’IPD – Integrated Project Delivery  (per maggiori opere di nuova costruzione), e il JOC – Job Order Contracting, per lavori di ristrutturazione, recupero, la manutenzione, la sostenibilità, e opere minori di nuova costruzione.

Aspetti operativi del Lean Construction Delivery

Per passanre dagli elementi di fondativi della LEAN Construction Delivery alle attività del day-by-day è necessario offrire ulteriori approfondimenti del metodo.

Lean Construction può essere definta come un processo di coerente attuazione delle attività, di monitoraggio e controllo delle perfornmances, che portano al progressivo miglioramento dei processi in grado di portare benefici all’intera catena del valore.

In parrticolare l’individuazione degli sprechi e delle inefficienze e la loro progressiva e costante ricerca di riduzione deve essere gestita attraverso l’aumento della comunicazione tra tutti i partecipanti garantendone la piena trasparenza. Suggerimenti e miglioramenti devono essere valutati ed accolti. L’obiettivo è quello di ridurre al minimo le attività che non producono valore.

Andare oltre.

Il BIM e Lean Construction Delivery aumentano notevolmente la probabilità di esiti positivi delle attività di costruzione passando normalmente dal 2% a oltre il 90%. Entrambi opportunamente e correttamente utilizzati assicurano che le informazioni siano fornite in avvio del processo globale, condivise tra tutti gli operatori, facilmente comprensibili in formati comuni.

Sono i proprietari che devono guidare il cambiamento e accelerare il passaggio dal design-bid-build, miglior offerta, a nuovi modelli di Lean Collaborative Construction Delivery. Gli studi dimostrano in gran parte che sono i proprietari i pricipali responsabili della bassa produttività del settore delle costruzioni. E’ il momento di cambiare.

 

Il cloud consente di disporre delle informazioni necessarie alle varie fasi di lavoro in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo

BIM and LEAN Collaborative Construction delivery.

La condivisione delle informazioni e la collaborazione tra tutti i soggetti coinvolti nel processo diventa l’elemento essenziale per sfruttare le potenzialità offerte dal BIM e dalla Lean Construction Delivery.

Building in Cloud è progettato per soddisfare proprio queste esigenze: condividere e gestire i dati del life-cycle di un opera al fine di garantire maggiore efficienza e produttività.

Con questo nuovo servizio Lemsys – produttore di Building in Cloud – mette a disposizione di tutti gli operatori del settore delle costruzioni (progettisti, costruttori e proprietari) uno strumento innovativo utilizzabile (a condizione che sia disponibile una connessione internet) indifferentemente da qualsiasi devices (Pc, Tablet o Smartphone).

Il servizio è fruibile immediatamente senza necessità di alcuna installazione semplicemente accedendo al sito www.buildingincloud.net: registrandosi al portale è possibile usufruire immediatamente e gratuitamente del servizio per un mese.

Luca Moscardi & Peter Cholakis

 

[1] LEAN Construction Delivery – A system to minimize waste of materials, time, and effort in order to generate the maximum possible amount of value.   2002, Koskela, L., Howell, G., Ballard, G., and Tommelein, I.  The Foundations of Lean Construction. ADAPTATION

[2] 1996, Womack and Jones 1996

[3] Adapted from Lean Construction Institute 2001

[4] 2005 CMAA Study, 2016 McKinsey Report

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *