Collaboration BIM Building Team

Building in Cloud – New release

Disponibile da oggi la nuova release di Building in Cloud. Contestualmente al rilascio della nuova versione è da oggi disponibile Building in Cloud Free.

La nuova versione di Building in Cloud si pone l’obiettivo di migliorare ulteriormente la produttività della nostra soluzione incrementando le prestazioni in tre aree fondamentali:

1. AIM (Asset Information Model),

Le nuove funzionalità per la gestione degli Asset consentono di incrementare il valore dei dati provenienti da un modello BIM.

Durante l’importazione di uno o più modelli in Building in Cloud, indifferentemente nel formato Autodesk Revit o nel formato aperto IFC, i dati contenuti nel modello originale diventano immediatamente disponibili e interrogabili in un ambiente Web condiviso per consentire ai membri del team di disporre di tutte le informazioni che servono in qualsiasi fase del processo edilizio – Anytime; Anywhere.

Il visualizzatore, inoltre, è stato ulteriormente potenziato per consentire ora di esplorare gli edifici per piani, categorie, o singoli modelli BIM.

 

2. CDE (Common Data Environment)


Building in Cloud consente ora la gestione federata dei modelli; è possibile collegare ad un unico progetto infiniti modelli BIM e esplorarne le geometrie e le informazioni indifferentemente in modalità grafica e testuale.

La gestione federata consente di selezionare direttamente dal modello federato un componente e, ad esempio, assegnare ad un membro del team un problema da risolvere o un’attività da svolgere relativo al componente e, infine, tracciane lo svolgimento.

In questo modo la nuova versione si rende sempre più rispondente ai requisiti delle normative Pas 1192-2 e Uni 11337.

3. CDM (Construction Document management)


Il gestore documentale integrato di Building in Cloud è stato ulteriormente potenziato con un nuovo strumento di gestione delle cartelle per consentire l’accessibilità ai documenti con privilegi differenziati per singolo utente o per gruppi di utenti.

Tutte le attività svolte sui documenti vengono tracciate e storicizzate, ogni modifica può essere notificata a un utente o a gruppi di utenti in funzione delle scelte operate dall’amministratori del sistema per essere sicuri di operare sempre sul documento più aggiornato.

Building in Cloud “Free”

La versione “Free” consente di utilizzare Building in Cloud gratuitamente e senza limitazione di tempo, divenendo così la soluzione ideale per piccoli gruppi di lavoro.

Il nuovo livello “Free” si differenzia dai livelli “Professional” e “Ultimate” per l’assenza di alcune funzionalità e disponibilità risorse (buildings, User e spazio di storage).

Per avere maggiori informazioni riguardo le caratteristiche delle versioni visualizzare la questa pagina.

Con la disponibilità di accesso ai modelli BIM direttamente da un qualsiasi browser e di un più sofisticato strumento di accesso ai documenti, abbiamo l’ambizione di consentire a tutti gli operatori del settore delle Costruzioni e del Real Estate di disporre di uno strumento molto avanzato e di facile utilizzo per la gestione e condivisione delle informazioni di un progetto o di edificio”.

Per avere un’idea più precisa delle potenzialità della nuova versione di Building in Cloud puoi visualizzare questo video.

Voglio cogliere l’occasione per ringraziare direttamente tutte le persone che hanno contribuito in questi mesi di intenso lavoro a raggiungere questo importante obiettivo. Grazie!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *